Migliore selezione di prodotti elettronici con le nostre recensioni

FiiO K5 Dock con Amplificatore : OTTIMO AMPLIFICATORE PER CUFFIE

Un prodotto con ottime caratteristiche tecniche, pilota in maniera eccelsa cuffie come la grado rs1e. Esteticamente raffinato, di ottima fattura.

Semplicemente spettacolare la fiio sta avanti anni luce. Qui si capisce che l alta fedeltà non deve per forza costare parecchi euro.

Lo sto usando da un paio d’ore. Io di stereo amplificatori casse ecc ne ho sentite e provate di tutti i tipi e marche, ho lavorato in un negozio di hifi per anni e credetemi. Li ho visti quasi tutti e sono anche un grandissimo appassionato di musica, sentirla bene sopratutto. Ma un amplificatore come questo non lo avevo mai sentito, l’ho collegato al lettore x1 sempre della fiio e sono rimasto a bocca aperta. Gia il lettore da solo si difende alla grande ma abbinato a questo amplificatore il suono è veramente impressionante. Dettagliatissimo con bassi profondi e medie frequenze che sono una goduria. Sta pilotando le mie gloriose cuffie audio technica ath-w10vtg che hanno 20 anni. Sembra che assieme all’amplificatore mi abbiano consegnato anche un paio di cuffie nuove. Non hanno mai suonato cosi bene, maievviva la fiio che al giusto prezzo ci da la possibilità di sentire in alta fedeltà con la a maiuscola. Alla faccia dei marchi blasonati da migliaia di euro che fanno la stessa cosa se non peggio. Fiio per tutti, comprate non ve ne pentirete.

Il complemento ideale per chi ha un buon sistema di diffusione e vuole godere del suo fiio anche in casa. Sono un professionista del settore, lo uso con una coppia di monitor da studio yamaha e il risultato in riproduzione è davvero di alta qualità. Se avete cuffie ad alta impedenza, potrete inoltre godere di un amplicuffia discreto, che farà suonare le vostre cuffie come si deve. Niente male il design compatto, ottimi i materiali costruttivi. Qualche problema quando windows si risveglia dall’ibernazione, per cui è necessario spegnere il dock e riaccenderlo. Poco male, essendo un problema di driver, ma è giusto segnalarlo. L’unica cosa che proprio non capisco è perché il regolatore del volume regola solo il canale cuffia, e non quello delle casse: mi sarei aspettato due potenziometri, ma tant’è. Peccato davvero, l’usabilità ne avrebbe giovato tantissimo. Ammetto di non aver provato altri dac portatili, ma ritengo che i neofiti dell’hifi possano affacciarsi più che dignitosamente a questo mondo con questo prodotto (abbinato naturalmente al fiio). Il costo non è irrisorio, ma una volta che ascolterete la vostra canzone preferita e scoprirete al suo interno suoni che non avevate mai sentito prima, capirete dove sono finiti i soldi che avete speso.

  • OTTIMO AMPLIFICATORE PER CUFFIE
  • FiiO K5 Dock con Amplificatore per cuffie
  • Veramente impressionante!!!

FiiO K5 Dock con Amplificatore per cuffie

  • Clicca qui
    per verificare la compatibilità di questo prodotto con il tuo modello
  • Dock per FiiO X1, X3-2, X5-2, X7 e E17K
  • Progetto elegante in lega di alluminio spazzolato
  • Il Dock consente una ulteriore amplificazione
  • L’unità viene ricaricata quando è collegata al K5
  • Possibilità di ulteriori espansioni tramite altri dispositivi

Fiio k5 dock con amplificatore per cuffie veramente ottimo realizzato molto bene, pervenuto in solo 24 ore un plauso al venditore. E’ un prodotto realizzato in modo impeccabile e molto curato nei particolari sia come confezionato che come costruito. Sul frontale ci sono comandi semplici e intelligenti, selettori “line/dock e del guadagno ampli 3 posizioni (consiglio low basso), la manopola del volume che agisce anche da interruttore di accensione led blu intorno ad essa, sincronizza l’accensione anche del dispositivo in dock in questo caso (x7), ma non sempre. Nel retro troviamo le uscite r-l bilanciate da (3,5 mm mini jack) dorate di eccellente realizzazione così pure le connessioni in/out di linea, poi abbiamo due connessioni usb, una micro “dock in”, fiio consiglia di usare il cavo originale fornito con il player (x7), questo collegamento serve per ricaricare il player e collegandosi con il computer questo lo vede come unità di memoria/e (x7) e (sd micro in questo caso sandisk 128 gb) in modo diretto senza alimentare il k5. La presa “usb in”, invece collegata al computer serve per l’utilizzo del player in modalità dac quindi come convertitore esterno digitale analogico, il mio apple imac o minimac hanno subito riconosciuto con l’applicazione lettore virtuale audirvana plus provato con file audio musicali in alta risoluzione sino a 192 khz 32 bitsin fine troviamo la presa per l’alimentatore fornito di tipo elettronico da 15 v dc con un cavetto lungo e fino non alla altezza del dispositivo k5. , esso in standby alimenta e ricarica il player nel dock. Questo apparecchio k5 è principalmente un amplificatore per cuffie molto versatile e silenzioso, con controllo del volume e guadagno solo per questo, le uscite dietro sono fisse e bypass dirette scegliendo (line o dock (x7)). La qualità, in uscita per la cuffia, è veramente ottima e migliora con l’uso, questo è importante, ma collegando la cuffia direttamente al player, in questo caso (x7) diventa eccelsa, questa non è da nascondere. Provato con cuffie akg k240 studio e beyerdynamic dt 440:in ogni modo il prodotto è straordinario per il prezzo proposto.

Buongiorno,che dire fantastico, provato con fiio x1 2 gen, asus essence one e u7. Al inizio sembrava un po chiuso poi si è aperto ed è diventato un potenza, lo uso con cuffie akg k 702, suona pulito e potente riproduce fedelmente, quindi attenzione a cosa gli date da amplificare, non aggiunge nessun tipo di rumore o fruscio meriterebbe solo un alimentazione migliore.

Parto dal dire che io sono passato dalla scheda audio integrata, a una asus xonar u7 con delle cuffie da “gaming” e mi sembrava il paradiso, però avevo in mente ormai da molto tempo di comprare un qualcosa che mi avrebbe fatto sentire la musica come si deve. Cosi ho comprato delle beyerdynamic dt880, con impedenza da 250 ohm, arrivate a casa prendo e collego le cuffie alla mia xonar 87, beh che dire. Volume massimo praticamente inudibile, e qui ho deciso di andare a comprare questo amplificatore della fiio, mai fu acquisto migliore. (premetto che non sono un audiofilo) una volta arrivato, la confezione si presenta in modo carino, discreto senza troppo fronzoli, la apriamo e dentro troviamo l’ampli protetto davanti e dietro con 2 protezioni in gomma piuma rigida, un adattatore da 3. 3mm, gommini di ricambio antiscivolo,cavo usb, e cavo di alimentazione più 2 foglietti, uno di garanzia/autenticità e uno con istruzioni e spiegazioni del prodotto in tutte le lingue del mondo tranne l’italiano. Bene il collegamento è stato abbastanza basilare, collegato all’alimentazione, preso un cavo rca/3,5 collegato con il 3,5 ala xonar e gli rca collegati negli ingressi posteriori del k5. Davanti al k5 abbiamo la jog wheel del volume che si accende di rosso i primi secondi (riscaldamento) e di blu una volta operativo, 1 switch da line a dock per decidere da dove andar a riprodurre il suono e un altro switch riguardante il gain. Fatto il tutto è molto semplice, si va al computer si prende un bel file lossless, e si mette in play, il suono adesso risulta molto piu alto, eccessivo se messo al massimo, (con le mie beyer dt880 da 250ohm) audio pulito, frequenze medie e alte che sono da far impazzire, con bassi non troppo corposi ma giustissimi, certo varia da cuffia a cuffia vi parlo per parere personale. Un’altra cosa che tengo a precisare è il design di questo k5, completamente alluminio. Molto molto bello alla vista. Che dire è un prodotto che consiglio assolutamente visto il prezzo che non ha nulla da invidiare a altri amp sulla stessa fascia di prezzo. Un complimento al venditore che in meno di 24h il pacco era a casa, da venerdi pomeriggio a sabato mattina. Consigliatissimoconclusioni:prodesing/materialifacilità di installazionequalità audiogestione cuffie fino a 300ohmcontrofogli di garanzia/funzionamento senza una parola in italianocavo di alimentazione da presa a alimentatore un po corto.

Next PagePrevious Page
Tags:
One Comment