Migliore selezione di prodotti elettronici con le nostre recensioni

Grado Labs Cuffia Sr80I Grado Con Trasduttori Dinamici : Grado, la qualità dove conta.

Packaging orribile, finiture non eccezionali, molta plastica nel prodotto, eppure rapporto qualità prezzo incredibile. A tutti gli effetti una cuffia leggendaria. Suono incredibile (tranne per gli amanti dei superbassi come va di moda oggi).

Dopo circa un mese di utilizzo riporto le mie impressioni:le cuffie inizialmente si presentano in una confezione estremamente scarna, costituita dal cartone esterno ed internamente da una forma di gommapiuma in cui sono alloggiate le cuffie; unico accessorio fornito è un adattatore jack da 6,3mm (di buona qualità, sembrerebbe placcato in oro). Le stesse cuffie al primo impatto non stupiscono per solidità (anche se poi mi smentiranno) e danno la sensazione di essere un oggetto plasticoso, anche se il loro design vintage ha subito fatto breccia nel mio cuore. Per quanto riguarda l’indossabilità, per i primi ascolti mi hanno stretto sulle tempie dopo un’oretta utilizzo, poi si sono adattate ed ora le indosso con maggior piacere (resta di fatto che non sono delle cuffie famose per il comfort). La sezione del cavo è enorme, almeno doppia rispetto a qualunque altro paio di cuffie standard, ciò suggerisce una solidità ben superiore alla media. Questo elemento, unito alla natura di cuffia “aperta” (ovvero non isolante) indicano un utilizzo prevalentemente casalingo, preferibilmente col supporto di un impianto amplificante di qualità; infatti queste cuffie offrono un dettaglio davvero di rilievo, ascoltando brani di bassa qualità tutti i difetti verranno evidenziati. I bassi non sono enfatizzati come va di moda ora (chi ha detto beats?) ma sono ben presenti e dettagliati e non demeritano, ma dove queste cuffie brillano è nella riproduzione di frequenze medie e soprattutto alte : si ha sempre la sensazione di un audio pulito, cristallino ed areoso (la sensazione di suono inscatolato o compresso tipico di molte cuffie è assente); il meglio si ottiene nella riproduzione di brani acustici e più in generale sembrano prediligere il rock. L’impedenza è un po’ superiore alla media, ciò vuole dire che se collegate ad un ipod od uno smarphone ci sarà una leggera difficoltà nel pilotarle, ragion per cui come già detto sarebbe bene utilizzarle con un impianto serio o almeno con uno stadio di preamplificazione. Aggiungo infine che è concessa una grande libertà di personalizzazione: praticamente ogni componente dal cavo fino ai drivers può essere smontato e sostituito per un’esperienza audiofila unica. Giungendo quindi all’opinione finale, l’analisi di questi elementi mi ha portato ad una conclusione: queste cuffie non sono adatte a chi cerca un accessorio alla moda, ma sono indirizzate ad un pubblico di appassionati del suono che sanno cosa comprano e che sanno usarle nelle condizioni a loro congeniali. Valuterò un possibile acquisto dei modelli superiori della grado, ma queste sr80i per il rapporto qualità-prezzo che offrono sono un must per ogni appassionato dell’ascolto in cuffia.

Like all the ‘Prestige Series’ models, the multi-award winning Grado SR80i is an open-back headphones, on-ear design. It is light, comfortable and built on the same features as the SR60i headphones, but the SR80i utilises a 4 conductor connecting cable and the driver diaphragms are put through a special ‘de-stressing’ process in order to enhance inner detail. The result is a headset which delivers a wider, more open and dynamic soundstage, but which is also smoother in the treble and deeper and even better controlled in the bass; a sound that is pure Grado.

-confezione: misera, senza appello; scatola leggerissima, grafica low cost. Dentro si trovano cuffie, adattatore e foglio con i termini della garanzia e consigli d’uso, stop. Ma i soldi risparmiati qui si trovano dove pesano davvero. -materiali: plastica, non quella lucida dei nostri tempi, ma decisamente vintage, sembra quasi bachelite; fronzoli zero, finiture strettamente indispensabili, tutto molto essenziale. Altra storia rispetto alle mie vecchie sennheiser hd570, tutte imbottite e vellutate. Leggere e comode, si adattano senza problemi alla testa e coprono bene le orecchie, senza stancare o far prendere fuoco ai padiglioni dopo mezz’ora. Cavo troppo corto per l’utilizzo casalingo, troppo lungo per usarle comodamente in giro, leggermente rigido; ha una sezione impressionante, due volte e mezza più spesso del cavo delle sennheiser. -suono: speravo di mantenermi al livello delle vecchie sennheiser, ma per certi versi siamo andati oltre. Suono molto aperto, definizione impressionante, tutte le frequenze sono estremamente distinte e nel contempo perfettamente armonizzate; bassi rocciosi (più netti rispetto alle hd570, che suonano però complessivamente più rotonde e calde) e definitissimi, mai impastati o invadenti, ci sono sempre quando servono, senza effetto loudness o “sub woofer”. Medie frequenze mai troppo chiuse o nasali, né gracchianti; medio-basse calde e nette, medio-alte molto musicali e pulite (forse troppo marcate e con troppo attacco in alcuni pezzi, soprattutto nelle parti vocali).

Ottime cuffie che però alle mie orecchie risultarono un po’ troppo “fredde”; quello che qualcuno potrebbe definire “suono fedele”, io lo trovai difficile da gestire, soprattutto per quanto riguarda i bassi. Come scrissi nella recensione riguardante le sennheiser hd518, che acquistai per sostituire quelle in questione che appunto restituii, è davvero difficile scegliere le cuffie sulla base di ciò che altri scrivono riguardo le proprie esperienze d’uso dato che la capacità di apprezzare la qualità del suono riprodotto è assai assai assai soggettivo, e di conseguenza il proprio gusto/abitudini. : la confezione è davvero molto scarna e potenzialmente soggetta ad urti che potrebbero rovinare le cuffie in quanto tra queste ed il cartone non spesso non vi è alcuna imbottitura.

  • Cuffie straordinarie
  • Aprono le porte per un altro mondo
  • la mia prima cuffia Grado

Cuffia Sr80I Grado Con Trasduttori Dinamici

  • Clicca qui
    per verificare la compatibilità di questo prodotto con il tuo modello
  • Adattatore

Non mi soffermo sulle caratteristiche,ciò che colpisce molto positivamente è il suono,nello loro categoria ottimo in tutte le gamme sonore,sicuramente sono tra le migliori cuffie in commercio per la resa acustica. Ciò che mi aspettavo notevolmente meglio è la custodia,priva di qualsiasi accessorio a parte lo spinotto è costruita in cartone,appare come le scatole dei prodotti cinesi più economici,è visti anche i materiali di costruzione della cuffia,che la rendono ben suonante,ma sicuramente sono economici è considerando il suo prezzo di costo,mi aspettavo più cura,sopratutto sugli accessori,comunque rimane una delle cuffie migliori.

Queste cuffie sono davvero un ottimo prodotto, il suono é particolarmente dettagliato e nitido, indicate per qualsiasi tipo di ascolto, dalla musica classica a quella elettronica. Sono particolarmente sensibili e per ascoltare musica con queste cuffie basta davvero tenere il volume bassissimo per sentire un suono dettagliato purché l’ascolto sia fatto in ambiente tranquillo e privo di rumori. Non sono cuffie da portare in giro, sia per il fatto che sono aperte e il suono si sente fuori letteralmente quanto lo si sente dentro se non a bassissimi volumi che in mezzo al traffico o in mezzo ai rumori della città risultano inutili, sia per il fatto che non sono resistenti come altre cuffie, infatti se portate in giro sarebbero molto più soggette a rompersi. Per concludere si può dire che queste sono indubbiamente un prodotto di estrema qualità per un ascolto da studio, suono nitido, ben definito, isolante e avvolgente per l’ascoltare. Se le si dovesse paragonare con le grado s60i che tutti dicono essere praticamente identiche, a questo punto, per scelta personale, giusto per non avere rimorsi, per soli 10€ in più direi che convengono le sr80i. Se non fosse abbastanza : [.

Decisamente un ottimo prodotto, mi aspettavo un suono meno ovattato, ma forse è questione di rodaggio. Per il resto sono soddisfatto del prodotto acquistato.

Ho letto molto prima di acquistare le grado sr80i, e devo dire le le mie aspettative sono state soddisfatte, e forse anche qualcosa in più. Non sono un audiofilo, ma suonando conosco intimamente il suono della chitarra e devo dire che queste cuffie me lo ridanno in maniera eccellente. Il suono appare molto aperto ed arioso, spettacolari con i live e con il rock, emozionanti le voci. A me piace anche il basso che da qualche leggo in rete è carente, ma intendiamoci non danno un basso punch ma l’estensione sulle basse frequenze arriva fino a 20hz, per loro natura non sono di certo per musica da discoteca. La cuffia è aperta quindi non si ha un isolamento esterno (se ti parlano tu li senti e chi ti sta vicino sente ciò che stai ascoltando), ottime da usare a casa o in giro se non si intende isolarsi, o magari sentire che sta arrivando una macchina mentre attraversi la strada :-).

Le presi anni fa, il vecchio modello sr80, confrontandole con molte alternative (anche con le sr125). Ma dopo qualche anno, pur continuando ad amarne il suono, non ne potevo più della scomodità. Le vecchie “cup” si disfacevano lasciando pezzetti di gomma appiccicosa sulle orecchie, e facevano male perché la retina metallica andava a premere direttamente sull’orecchio. Le ho modificate con altre spugne, ma senza migliorarle davvero. Quindi le ho vendute per passare a sennheiser e akg. Ma dopo poche settimane mi mancava il suono grado. Queste nuove sr80i invece le hanno senza dubbio modificate nelle spugne. Ora sono comode e non rigide, molto, molto più confortevoli, spero reggano. Per quanto riguarda il suono ancora non posso pronunciarmi, le nuove hanno bisogno anche di aprirsi e di essere rodate.

Sono 2 settimane che possiedo queste cuffie grado sr80i e durante questo tempo le ho fatto fare un po di rodaggio per apprezzare maggiormente la loro qualità. Tralasciando i pareri sulla confezione e sul suo contenuto vi posso dire che in quanto a indossibilita non sono male nonostante i materiali economici possano far pensare il contrario. Sono cuffie,infatti, costituite da molta plastica e con padiglioni in semplice spugna. Per quanto riguarda l estetica,si tratta di gusti anche se a me piacciono molto nonostante non abbiano una costruzione troppo curata come ad esempio potrete notare dalle saldature sui padiglioni. Il suono,invece, è strepitoso, quanto di meglio si possa trovare su cuffie in questa fascia di prezzo. Semplicemente perfetto sui bassi (forse poco profondi ma non importa) medi e alti puliti e naturali come non ne ho mai sentiti (forse gli alti sono troppo potenti in alcune casi e quindi un po fastidiosi). Tutto,comunque,risulta nitido e quindi estremamente definito. Io ho testato queste sr80i con pc ai cui ho collegato un amplificatore per cuffia nuforce mmp e file flac 24/96 (quindi la miglior qualità di registrazione possibile) sicuramente le testero’ con qualcosa di molto più potente ma per adesso mi accontentoin conclusione se volete una cuffia che suoni in modo eccezionale ad un prezzo contenuto questa grado è molto probabilmente ciò che fa per voi.

Premetto di non essere un audiofilo, ma possiedo un orecchio abbastanza esigente plasmato da anni di musica. Ho deciso di acquistare queste cuffie come iniziazione al mondo dell’hi-fi, alla ricerca di un prodotto entry level. Dopo giorni passati nei blog dei maggiori siti internazionali di audio in cuffia, avendo un budget abbastanza limitato ed essendomi convinto sulla validità di questo prodotto (se pur inizialmente titubante, a causa delle testimonianze di numerosi utenti riguardo alla “scarsa” qualità estetica), mi fiondo su amazon e completo l’acquisto. Dopo 3 giorni, (spedizione velocissima) mi trovo tra le mani il paradigma del minimalismo: una scatola di cartoncino dalle tinte retro’, dentro alla quale sono presenti le cuffie e un foglio di garanzia e di ringraziamento. Le cuffie si presentano scarne, senza fronzoli estetici, leggere, comode, con i padiglioni comunicanti da entrambi i lati, da un insieme di forme dal design marcatamente vintage che a me personalmente ha soddisfatto non poco. Non possiedo un impianto amplificato, quindi le utilizzo dal mio pc con file audio non compressi e devo dire di essermene innamorato. Dal punto di visita audio, i bassi sono resi magnificamente, non esasperati e marcati come accade nella gran parte dei prodotti, i medi e gli altri sono magnifici, con vette di definizione in particolare della resa di cori e assoli di elettrica. Personalmente le trovo eccellenti nella riproduzione di tracce dal vivo. Che dire, pienamente soddisfatto.

Non sono un audiofilo ma ascolto musica da sempre e la resa mi sembra ottima.

Ottim musica, un po’ troppo plasticose per i miei gusti, ma a questo prezzo. . Il suono comunque è perfetto nel puro stile grado. Da sconsigliare se volete sentirle con un ipod/iphone o altro dispositivo portatile.

Non è mia intenzione fare una recensione da scheda tecnica, ma mi baso solo sulle emozioni che queste cuffie mi stanno dando. Come primo ascolto ho messo su atom heart mother missati da james guthrie. Cuffie in testa, fra l’altro comode e leggere, occhi chiusi e via alla riproduzione. Suono pulito e naturale, mai impastato e particolari di cui ignoravo l’esistenza. Tralascio il discorso dell essenzialità della confezione che però è in cartone e riciclabile facilmente. Esteticamente in quanto amante del vintage mi fanno impazzire. Amazon invece ha consegnato in anticipo ai tempi stimati.

Chi è interessato a queste cuffie avrà certamente già fatto qualche ricerca, ragion per cui non vi farò una scheda tecnica, né starò a parlarvi di risposta in frequenza e nemmeno di generi musicali, perché a mio parere tutte le cuffie possono riprodurre di tutto, dipende solo da come ci si aspetta di ascoltarlo). Ceto non sono cuffie commerciali in cui ci si imbatte per caso. Ma allo stesso tempo sono anche le prime cuffie che un neofita della “cuffiofilia”, che chiede consiglio o fa qualche ricerca su internet, finisce per prendere in considerazione. Perché?a) perché queste pluripremiate cuffie newyorkesi, con il loro stile minimal retrò, hanno un fascino tutto particolareb) perché anche i modelli entry-level di questa marca permettono di assaggiare le caratteristiche peculiari e inconfondibili dei più blasonati e costosi modelli di casa gradoc) perché sono amatissime da tutti gli appassionati e consigliatissime essendo quelle più facilmente “moddabili” (modificabili)d) perché, diciamocelo, sono diventate quasi uno status: se ambisci ad entrare nel mondo dell’ascolto in cuffia e conti di farti la tua piccola collezione di “cans”, a partire da una grado non si sbaglia maie) l’ultima ragione per cui tutti la prendono in considerazione è forse la più importante: a tanti piace l’idea di non comprarsi una cuffia commerciale e buttarsi su un prodotto più “serio”, ma a informarsi un po’ si fa presto a scoprire che una buona cuffia: 1)costa un bel po’ 2) se è ad alta impedenza ha bisogno di un amplificatore dedicato 3)non sempre è esteticamente il massimo 4) se pure a bassa impedenza, e quindi “pilotabile” da un ipod, ha spesso il jack da 6. 3mm e magari anche un cavo lunghissimo, e utilizzarla per strada con un adattatore diventa un problema 5)provarle è spesso impossibile e sono poche le cuffie che abbiano un suono così personale che tutti riescano a descrivertelo più o meno nello stesso modoecco perché la maggior parte di ingenui entusiasti neo-audiofili, che voleva solo sostituire gli auricolari da 20 euro dell’ipod con qualcosa di “serio”, cade nell’errore di credere queste cuffie il compromesso perfetto, pensando: beh, esteticamente mi piacciono, non ho bisogno dell’amplificatore perché hanno solo 32ohm d’impedenza, il jack da 3,5mm è perfetto per l’ipod e, cavolo, in negozio costano un sacco di soldi (quindi varranno un sacco di soldi), mentre su internet le ho trovate alla metà. In più tutti ne parlano bene e potrò anch’io snobbare quegli imbecilli con le beats (che in realtà fino a un mese fa volevo anch’io)risultato?. Internet è strapiena di persone che se le rivendono dopo un mese. Perché non valgono quel che promettono?.Perché valgono tutto, ma solo quel che promettono.

Cuffie non comode da indossare e non bellissime, ma con una resa sonora, specialmente sulle frequenze alte e medie, veramente eccezionale. Credo che su questa fascia di prezzo siano quanto di meglio si possa comprare per chi vuole un prodotto di qualità audiofila.

Premetto che non sono un audiofilo e che non sono in grado di giudicare o fare un confronto con altri prodotti di tipo analogo in quanto, come penso che sia per la maggior parte di chi scrive recensioni per un singolo prodotto che ha acquistato in questa sezione. Quindi non ha molto valore se vi dico che le cuffie per me suonano piano e pulite, non sparano ad alto volume e non hanno i bassi potenti, ma suonano benissimo a confronto con quelle che avevo prima da 15 euro.

Tempi di consegna perfettamente previsti e rispettate, imballaggio veramente sicuro, le cuffie sono arrivate in perfetto stato. Il prodotto poi è eccellente, un must.

Consigliate agli amanti della musica.

Venditore super precisoconsigliatotutto ok e rapidissimoarrivato prima del tempo designatocuffie eccellenti, per il loro prezzo, tra le migliori sul mercato.

Mi hanno inviato il modello nuovo sr80e, esteticamente identiche alle sr80i, migliori come prestazioni (secondo il produttore). Dal mio punto di vista rapporto qualità prezzo ottimo. Pro: spettacolari come qualità del suono. Con tutti i generi musicali (a discapito di chi dice che le grado vanno bene solo con il rock)contro1: il cavo con cui arrivano è troppo grosso, lungo e ingombrante se le usate per andare in giro (collegate a un telefonino o lettore portatile), troppo corto se le usate in casa collegate a un impianto stereo. Finite per usarle, in casa, collegate a lettore portatile o telefonino. Contro2: non sono comodissime. Soprattutto se portate gli occhiali, dopo un paio d’ore fanno male.

Le cuffie si presentano con un imballo veramente misero e, per quanto mi riguarda, sono contento di aver pagato solo per il contenutol’archetto non è imbottito, ma risulta molto comodo vista anche la leggerezza complessiva. I padiglioni ruotano completamente rendendole comodamente adattabili e confortevoli. L’audio è decisamente cristallino, realistico e privo di artefatti. Non ha dei bassi invasivi come le precedenti bose che possedevo, e il suono è molto più equilibrato e “pulito” a tutte le frequenze regalando un ascolto piacevole ed emozionante senza mai “affaticare”. Chi non è abituato ad ascolto di ottimi livelli, si troverà a scoprire che le sue canzoni preferite hanno suoni che prima non aveva mai notato ;-). In definitiva, visto il loro costo, che in offerta si attesta sui 100€, sono eccezzionali.

Ottimo ascoltonitida ad ogni livello, timbri acustici gradevoliconfortevole e leggerafacile da regolareessenziale nel progetto e nella costruzione.

Lasciando da parte la confezione (scarna, povera e senza accessori) e l’estetica, che può piacere o meno, queste cuffie sono strepitose per la categoria ed il prezzole trovo comode nella loro semplicità, ma sopratutto è il suono a stupire e gratificare. Posseggo altre cuffie di qualità, in-ear, on-ear, over-ear, ma il piacere di ascoltare un suono così corposo, equilibrato, arioso, dettagliato come con queste grado supera decisamente quello provato con ben più blasonate rivali. Le trovo, al contrario di altri pareri letti in rete, adatte a qualsiasi tipo di musica, medi e alti sono perfetti ed i bassi profondi, più che adeguati e piacevoli, a meno di non apprezzare le moderne esagerazioni. Affaticamento all’ascolto trascurabile. Questa sr80i credo sia il miglior compromesso tra le altre disponibili in casa grado ed ha certamente il miglior rapporto qualità/prezzo. Insomma una cuffia di grande sostanza (il cavo fa impressione, spesso come per la corrente industriale) da godersi a casa o comunque in luoghi silenziosi (è una cuffia aperta, i suoni entrano ed escono). Una volta provata sarà difficile da abbandonare.

Molto soddisfatta di tutto, forse la scatola di imballo non è all’altezza del prodotto (cartone leggero e non elegante) per il resto tutto ok.

Davvero un prodotto particolare: la confezione e, solo apparentemente, la fattura ed i materiali, ricordano i giochi per bambini di venti anni fa. Sembrerebbe un prodotto da bancarellama poi le osservi con attenzione, e cominci a notare il cavo superdimensionato, il jack placcato oro. Le indossi, e scopri che, a dispetto della apparenza, calzano perfettamente e sono comode anche per lunghe sessioni di ascolto. E poi fai partire la musica: un miracolo.Una precisione impressionante. Sembra di ascoltare letteralmente dal vivo. Aprono la via ad un nuovo modo di ascoltare la musica. A questo punto tutto dipende dalla qualità della registrazione e della sorgente sonora: queste cuffie sono così dettagliate che senti tutto: pregi e difetti di ogni registrazione. Come già sapete si tratta di cuffie “aperte”: quindi intorno a te sentono quello che ascolti, dunque inadatte all’uso in pubblico, nei mezzi di trasporto ecc. Inoltre decisamente non sono portatili: il cavo è lungo e “pesante” e non c’è una custodia, anche se i padiglioni ruotano completamente rendendo meno ingombranti le cuffie.

Cercavo delle cuffie per un ascolto buono della musica con il mio mac e ho deciso di prendere queste cuffie perche avevano un ottimo prezzo ed avevo letto che sono cuffie di qualità consigliate da chi le usa ma anche da gli esperti del settore. Le ho abbinate ad un buon ampli ed un dac fiio e devo dire che adesso il mio ascolto è davvero di qualità. Amazon come al solito ha svolto un ottimo servizio.

Stupende, suono pulito senza enfatizzazioni, leggere, ottime anche d’estate. Per me l’unico neo è l’usura dei padiglioni in spugna e la disponibilità (ogni tanto cambiano il modello in dotazione ed è difficile travare la forma originale a cui si è abituati) e il costo dei ricambi. Le uso con un pre audiolab e un lettore rotel (con cavi di connessione adeguati ma di costo non esagerato). Le trovo perfette per il tipo di muica che ascolto:jazz, classica, rock anni 70, bjork e altro.

Direi che è un tipo di cuffia adatta a chi ama sentire le varie voci ben separate. Per me che suono con input di basi insieme a chitarra o synth. L’unico neo è che stancano un po e il cavo di 2 mt.

Conoscevo il suono grado avendo posseduto per 20 anni una sr60 ,non ho mai sentito l’esigenza di cambiarla se non ora visto che si è arreso un trasduttore. Sono un audiofilo e un musicofilo e se non vi serve “outdoor” questa è una cuffia in qualche modo definitiva :se non avete mai ascoltato il “suono ” grado dovreste provarla anche solo per “sfizio” :la musica è viva,pulsante ,divertente,fresca con qualsiasi genere ,i bassi sono “veri” quando nel brano ci sono ,gli strumenti anche con un filo di volume si seguono tutti distintamente ma nello stesso tempo amalgamati nel brano come l’artista voleva. Funziona sempre meglio col salire della qualità della sorgente ma se ci attaccate il pc o l’mp3 non avrete comunque un suono morto ,piatto o pompato artificialmente : certo il suo look è retrò ma in questo retrò ci sono 60 anni di esperienza grado nelle cuffie e testine : gestione familiare ,fanno solo quello. Prima di comprarla mi son fatto tentare da altre marche note :ho ascoltato cuffie “alla moda” che mi hanno lasciato esterefatto per quanto suonino male a quali prezzi vengano vendute,ho lasciato perdere ,non potevo perdere il “suono” grado : il prezzo a cui viene venduta è quasi un offesa per il produttore. Lati negativi mi dispiace ma non ne vedo affatto :-).

Next PagePrevious Page
Tags:
Similar Posts