Migliore selezione di prodotti elettronici con le nostre recensioni

Sennheiser GSX 1000 Amplificatore Audio Gaming : Wow: amplificatore top!!!

Da qualche tempo sennheiser ha iniziato la commercializzazione di prodotti destinati al gaming, fiutando un settore in espansione, comprendendo che anche gli utenti di videogiochi avrebbero gradito apparati per riproduzione acustica di alto livello, soprattutto quei videogiocatori che disposti a spendere cifre importanti per hardware di rendering video per i propri pc non riuscivano a trovare qualcosa di adeguatamente performante per la parte audio. 1 ce ne sono, anche a prezzi importanti, ma oltre ad essere destinate ad impianti dotati di altrettanti diffusori, nessuna di loro può vantare una esperienza nell’ambito dell’acustica come quella di sennheiser che prima della commercializzazione di qualunque prodotto nato dalla collaborazione con ingegneri e tecnici del suono di altissimo livello, sottopone i propri apparati a durissimi test in maniera da garantire il massimo della qualità, e con questo amplificatore dotato di elaboratore per rendering binaurale ha mantenuto le promesse. Confezionato in una piccola scatola in stile sennheiser, troverete il solo amplificatore e un cavo usb/microusb con cui collegarlo al computer, un piccolo pieghevole sulla sicurezza e un foglietto che invita a connettersi al sito del produttore per scaricare il manuale aggiornato. Il manuale scaricato, illustra graficamente come impostare i due sistemi operativi per cui è progettato il gsx 1000 all’output 7. 1, nulla di trascendentale ma comunque importante per avere su windows od mac osx la migliore configurazione in grado di colloquiare con i game in modo perfetto. Ma in pratica di cosa si tratta?. Molto semplicemente è una console audio esterna che grazie alla connessione usb svincola il computer da tutte le procedure di elaborazione audio e quando collegata ad un paio di buone cuffie sfrutta i più avanzati algoritmi di elaborazione acustica binaurale in maniera da conferire il massimo della spazialità al suono. Il design è semplicemente strepitoso, una piccola piastrella quadrata di lato 10 cm, sollevabile grazie ad un piedino sottostante, ha un display circolare touch a led intorno al quale è montato un anello che funge da potenziometro per il volume, i valori della potenza audio espresso numericamente da 0 a 99 sono indicati dalle cifre centrali mentre intorno ad esse troverete le icone per attivare, disattivare o modificare le impostazioni relative a:tipologia di equalizzazione suono: game, ascolto musicale, effetto cinematografico, disabilitatoenfatizzazione surround: standard, frontale o posterioremodalità acustica: 2. 1ritorno microfonico in cuffia: disabilitato, lieve, elevato (per cuffie chiuse o auricolari)ambiente: standard, spazi poco aperti, spazi aperti (per game ambientati in esterni)output: cuffie o speaker standardil pannello posteriore dispone di due uscite 3. 5mm, una per cuffie ed una seconda per connessione a speaker esterni, un ingresso microfonico per jack 3,5 mm e l’ingresso per la microusb di collegamento al computer. Sul lato destro è invece presente un potenziometro rotante per la regolazione del volume di audioconferenza sia in output che in input. Infine ai quattro angoli sono presenti altrettanti pulsanti con ciascuno un preset diverso già configurato e comunque configurabile secondo le proprie esigenze tenendo premuto per alcuni secondi il pulsante desiderato; inoltre anche senza memorizzare le proprie preferenze su un tasto di preset le ultime impostazioni verranno sempre memorizzate dalla console allo spegnimento del computer. Per ripristinare la configurazione iniziale sarà invece sufficiente premere per una decina di secondi tutti 4 i tasti di preset contemporaneamente.

Sennheiser è entrata nel gaming di alto livello proponendosi ad una fascia di clientela “gamers” molto esigente, interessata a spendere somme importanti per un’alta qualità di riproduzione del suono da abbinare all’hardware specializzato per il rendering video. Confezionearriva confezionato in una scatola “sennheiser” molto elegante in cartone nero, con una cover esterna riportante la riproduzione grafica molto curata del prodotto, alcune sintetiche specifiche in varie lingue, i marchi di sicurezza e certificazione e l’ologramma di originalità del prodotto. Cosa c’e’ all’interno• l’amplificatore, adeguatamente protetto da gommapiuma;• un cavo rosso micro usb/usb per la connessione al computer lungo m. 1,2;• un cavo per chat con jack da 2,5 mm. 2;• un pieghevole sulla sicurezza in varie lingue italiano compreso;• un leaflet “quick guide” da utilizzare per il download dal sito sennheiser delle varie guide disponibili (manuali, schede, guide rapide). E’ necessario scaricare il manuale perché, in esso, è illustrato in modo molto semplice e intuitivo, come parametrizzare l’amplificatore (cuffia, microfono, altoparlanti) in modo corretto per la connessione al computer (sia per sistemi windows/microsoft sia per sistemi mac/apple). Funzionalita’l’amplificatore gsx 1200 pro, ultimo nato dopo il gsx 1000, si differenzia da tale prodotto per la possibilità di collegare tra di loro più devices (fino a 8) ed avere anche una connessione via chat: tale scelta, è una caratteristica importante per il gioco di gruppo indirizzata a gamers di livello “professionale” esigenti in termini di performances e di velocità di comunicazione. L’amplificatore, dotato di connessione micro usb/usb, incorpora l’algoritmo di virtualizzazione surround 7. 1 (binaural rendering engine software) che rende l’audio spaziale, molto finalizzato al gioco, ma non solo. L’amplificatore è alimentato da un dac (digital to analog converter) specifico senza quindi l’installazione di alcun driver aggiuntivo: è di fatto plug&play. Inoltre l’amplificatore supporta cuffie con impedenza da 16 a 150 ohm, come da specifiche del produttorevediamo ora le caratteristiche e le funzionalità di questo amplificatore che pesa solo 363 grammi. E’ un parallelepipedo di cm. 2,5 in materiale plastico nero opaco di altissima qualità con, al centro, il display touch circolare, delimitato da una ghiera in alluminio anodizzato color argento girevole per la regolazione del volume.

Ho provato un po’ di schede audio e dac in questi ultimi mesi ed ho concluso il mio percorso con la scelta che dividere fisicamente la parte musicale dalla parte videoludica sia la soluzione migliore. Premesso ciò, l’amplificatore si presenta compatto, ben solido ed esteticamente perfetto, tutto è intuitivo ed a portata di mano. Ho provato anche le sb z, le x7, le razer, ma per la prima volta ho trovato le giuste informazioni su come settare il surround in un quarto di pagina. È un prodotto alla portata di tutti ed è un prodotto che è studiato per il gaming in surround, se non lo prendete per questo, allora andate su altrosennheiser ha elevato l’audio tridimensionale in un nuovo standard eliminando quel fastidiosissimo reverbero che hanno gli altri sistemi. Che lo fa al massimo a 16 bit ed a 48000. Per chi non ha provato il doom a 24 bit e 96khz si. A confronto si sente un’evidente perdita di dettagli, in particolare sui medio alti, ma il guadagno sulla posizionalità e direzionalità audio è da non credere.Sai perfettamente dove sono i nemici, non solo da quale parte ma anche a quale distanza, ed è ciò che una scheda audio da gaming dovrebbe fare e credo che la gsx lo fa in un modo che tutti gli altri nemmeno lo sognano ancorasi può settare il sistema a 24bit e 96khz, certo, ma ciò preclude la possibilità di usare il 7. 1, e questo non ha il minimo senso, considerando anche che settare l’audio in hd e 2. 0 vuol dire interrompere il processore audio in tutte le sue funzioni (reverbero, equalizzatore in primis) ed il suono risulta sì più definito ma molto meno corposo e con molto meno soundstage e tridimensionalità. Per chi vuole ascoltare musica, molto meglio farlo col set a [email protected] in quanto il preset musica, abbinato alle game one, non è un’esperienza audiofila, ma rende l’ascolto piacevole e non stancante. Avendo un dac+ampli dedicato alla musica il gsx è dedicato a ciò che mi aspetto da lui: la tridimensionalità per il gamingattendo impazientemente che la sennheiser se ne esca prima possibile con lo stesso identico sistema ma a 24 bit e magari 192khz perché in questo modo l’ottima spazialità è castrata in una carenza di dettaglio.

Questo è un prodotto molto particolare, assolutamente non adatto a tutti, anzi, adatto ad una fascia d’utenza ben precisa con determinate esigenze. Il settore audio è uno di quelli in cui ci si schiera in modo molto più forte rispetto ad altri, soprattutto perchè l’opinione data da ciascuno di noi deriva dai nostri gusti e dalle nostre orecchie. Uno stesso dispositivo, che per me potrebbe suonare molto bene, per un’altra persona potrebbe non avere lo stesso effetto proprio perchè non soddisfa i gusti. Ma analizziamo questo amplificatore per videogiocatori creato da sennheiser. Premessa:ho testato questo dispositivo con il mio pc fisso in vari giochi (assassin’s creed unity, project cars, grid 2, assassin’s creed brotherood, rise of the tomb raider), con due diverse cuffie da gaming, le sennheiser gsp 300, e le hyperx cloud x. Il test/utilizzo si è protratto per 10 giorni, per circa 6 ore di utilizzo giornaliero, in modo da far “rodare” i condensatori ed avere le funzionalità previste. Possiedo anche una scheda audio interna soundblaster zx, con cui ho voluto comparare questo prodotto, e di cui le opinioni verranno espresse a fine recensione. ***confezione e materiali***un’enorme nota di merito va fatta a sennheiser per il design e la qualità costruttiva di questa scheda audio. E’ un oggetto talmente bello e ben costruito che sembra quasi un oggetto d’arredo più che un dispositivo tecnologico. La scocca è costituita da plastica opaca, con un piedistallo nella parte inferiore che consente di avere una incluinazione di circa 10 gradi, in modo da avere tutti i controlli e le impostazioni a portata d’occhio.

  • ottimo il Binaural Rendering Engine, ma tutto il resto è scarso\inutile
  • Ideale per il gaming, specialmemte se abbinato alla cuffia GSP 300, ma fa la differenza anche per musica e film
  • Un giocattolo super costoso solo per gamer professionisti

Sennheiser GSX 1000 Amplificatore Audio Gaming, Nero/Rosso

  • Clicca qui
    per verificare la compatibilità di questo prodotto con il tuo modello
  • Binaural Rendering Engine 7.1 di Sennheiser – Surround Sound reborn
  • Immersione totale – offre una performance audio eccezionale per il racconto, la musica e il game
  • Doppio USB per separare audio game e audio comunicazione
  • Regolazione separata di audio game e audio comunicazione, passaggio da audio cuffia ad audio speaker senza dover scollegare i cavi
  • Regolatore volume ad anello in alluminio e materiali di alta qualità per una maggiore durata e resistenza nel tempo

Contenuto confezione-gsx 1000-cavo usb-foglio d”uso illustrato e foglio per le norme di sicurezza. Aspetti positivi-oggetto esteticamente molto gradevole, di ottima fattura. -dimensioni e peso contenuti 143x70x139 mm 390g. -display touch-principali funzioni per il controllo audio e relativi effetti-possibilità si passare dalla modalità cuffie a quella altoparlanti esterni con un semplice tocco del display-quattro diverse impostazioni utente memorizzabili-regolazione separata del volume delle cuffie e del microfono-due anni di garanziaaspetti negativi-prezzo un po’ alto-totale mancanza di un manuale in italiano. Sul sito della sennheiser pur facendo selezionare la lingua italiana il manuale risulta in inglese. -il display resta segnato dopo poco utilizzi. Confesso che all’inizio ero parecchio scettico nei riguardi di questo prodotto. La dicitura ‘amplifier’ era ciò che mi dava le maggiori perplessità chiedendomi come un oggettino del genere potesse amplificarmi un segnale audio. Alla fine dopo ore e ore di prove un po’ in tutte le salse con musica film e giochi, provando diverse cuffie mi sono dovuto ampiamente ricredere. Innanzitutto il gsx 1000 non è ha un’alimentazione esterna ma si alimenta con i 5 volt della presa usb.

Sennheiser è entrata di diritti nel mondo delle periferiche per videogiocatori e ora prova a sfondare anche nel mondo dei pro player. Perché è proprio ai giocatori competitivi che si rivolge questo amplificatore audio gaming sennheiser gsx 1200. L’oggetto è molto affascinante e ha uno splendido design. Con buona pace di interisti e juventini, a quanto pare i colori del gaming sono ufficialmente il rosso e il nero. I giocatori incalliti si ritroveranno alla grande con questi colori che sono usati praticamente da tutti i marchi tranne razer, che preferisce verde e nero. Il prodotto è una scheda audio esterna usb che migliora la qualità dell’audio del pc al quale la si collega. Si tratta di un acquisto interessante per esempio per chi lavora e gioca con un notebook e, quando può, vuole aggiungere qualità audio di fascia alta alla propria esperienza. Dal punto di vista della qualità audio ci siamo. Per me il gsx 1200 rende al meglio con film e musica, specie se abbinato a delle ottime cuffie. Sinceramente non lo comprerei solo per migliorare la resa sonora di spari e scoppi nei giochi spara tutto per esempio.

Questo amplificatore da gaming è favolosonon ha le casse integrate dunque va utilizzato necessariamente con delle cuffie (io uso le logitech spectrum e si sente una meraviglia) o con delle casse da attaccare tramite la presa aux (testato con ggmm m3, ottimo). La cosa più interessante sono le molteplici opzioni di personalizzazione, dall’equalizzatore alla possibilità di enfatizzare il suono frontale o posteriore, e altre cose. L’unica pecca è che costa parecchio e ciò lo rende un prodotto di élite. Ma se state cercando un prodotto top 🔝 beh l’avete trovato.

Next PagePrevious Page
Tags:
Similar Posts
One Comment